15.02.2012

e'  in uscita il primo disco di P. Pio d'Andola

Ave clemens

Presentazione di fra Pio d’Andola

 

DiscoPIO1Gli innumerevoli pellegrinaggi in Terra Santa, assieme alle ormai migliaia di pellegrini che ho avuto la grazia e la gioia di guidare sul percorso di Gesù, hanno pervaso l’animo di una dolcezza ineffabile al continuo ascolto delle parole del Maestro. La loro risonanza hanno stimolato una armonia di note che mi hanno suggerito brani sonori da offrire ai pellegrini per gustare in sonorità la dolcezza dei luoghi dove Gesù ha sostato, ha vissuto, ha insegnato.

 Nasce così questo primo lavoro che raccoglie alcune riflessioni provocate dalla sosta di riflessione in alcuni Santuari. Sono inseriti anche altri brani di confratelli: un appassionato canto vocazionale di fr. Leonardo Civitavecchia, ispirato dalla chiamata di Gesù lungo le rive del Mare di Galilea; due canti del compianto fr. Giantonino Tromba sulla voce di Gesù che risuona dallo stesso Mare e quello sulla preghiera dei discepoli di Emmaus.DiscoPIO2

 Sono così presenti i santi luoghi di Nazaret con l’annunzio a Maria e la spensierata infanzia di Gesù, Tabga con l’invito di Gesù a gettare le reti per una pesca speciale, il Lago di Gesù dove risuonano le sue parole di luce e di vita, Emmaus con la accorata preghiera “resta con noi, Signore”, Betfage che ci invita a seguire i fanciulli per accompagnare Gesù, Betlemme che ci suggerisce un presepio nel cuore. il Carmelo che di fa rivolgere una invocazione a Maria, Stella del Mare e infine lo struggente ritorno del Figliol Prodigo richiamato dall’amore paterno.

 Completano e impreziosiscono il tutto i due brani della Custodia: l’Inno di Terra Santa e l’Ave Maria di Nazaret.

DiscoPIO3
 

  Site Map